Patrizia D’Addario-Barbara Montereale, la lite: capelli tirati, sangue dal naso

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Maggio 2014 9:18 | Ultimo aggiornamento: 13 Maggio 2014 17:07

ROMA – Una, Patrizia D’Addario, racconta che l’altra, Barbara Montereale, l’ha “presa per i capelli, tirato fuori le unghie, fatto uscire il sangue dal naso”. Montereale, invece, dice che sarebbe stata D’Addario ad aggredirla. Lite, a Bari, tra la escort che ha raccontato e scritto di presunti rapporti sessuali con Silvio Berlusconi e una delle ospiti delle “cene eleganti” di Arcore.

Le due, racconta Repubblica, si sono incontrate a Bari ed è subito scoppiata una lite. Ad avere la peggio, referti alla mano, entrambe visto che sia D’Addario sia Montereale sono finite in ospedale. D’Addario, in particolare, con lesioni al volto e al naso.

Così le due raccontano a Repubblica quanto accaduto:

“La signorina Barbara Montereale – racconta Patrizia D’Addario sulla lettiga del pronto soccorso del Policlinico – mi ha detto che me la doveva far pagare perché io le ho rovinato la vita e l’ho coinvolta in un’indagine. Così mi ha preso per i capelli, ha tirato fuori le unghie, mi ha fatto uscire il sangue dal naso”. Questa la sua versione dei fatti che contrasta con quella della ‘rivale’. “È stata lei ad aggredirmi”, assicura invece Montereale.

D’Addario aggiunge:

Io ero in casa di un amico di Barbara, lei era fuori, è entrata con arroganza e mi ha preso a parolacce, mi ha insultata dicendomi che l’avevo coinvolta nell’indagine e mi ha aggredito. L’avevo intravista in tribunale, perché non mi ha aggredito davanti ai magistrati? Devo chiedere a Berlusconi cosa fare”.

Foto LaPresse