Patty Pravo/ Venezia venduta male, va salvata dal degrado

Pubblicato il 27 Luglio 2009 16:45 | Ultimo aggiornamento: 27 Luglio 2009 19:08
Patty Pravo

Patty Pravo

«Venezia la mia città è stata venduta, purtroppo male». Inizia così il duro atto d’accusa che Patty Pravo rivolge dalle pagine di «Tv Sorrisi e Canzoni» contro gli amministratori della sua città natale.

In una lettera aperta ai suoi concittadini, la cantante aggiunge: «Prima a banche e assicurazioni che hanno comprato i palazzi, lasciandoli al degrado. Poi ai turisti, troppi. Non si può veder fare pipì, come mi è capitato, sulla Basilica di San Marco! Tornarci mi fa soffrire, perchè non è più la mia Venezia e scappo appena possibile».

Patty Pravo, impegnata nel suo «Senza vergogna Tour» che la vedrà fino a fine agosto in giro per le località estive italiane, conclude amaramente: «Per il momento arrivederci, Venezia, fino a quando non sarai restituita al tuo decoro».