Cronaca Italia

Paura nei cieli italiani: aereo egiziano sospetto scortato da due caccia

paura-aereo-egiziano-sospetto

Paura nei cieli italiani: aereo egiziano sospetto scortato da due caccia

ROMA – Paura nei cieli italiani. L’allarme è scattato nella tarda mattinata di lunedì 9 ottobre, quando l’Aeronautica militare ha intercettato un aereo sospetto all’interno dello spazio aereo nazionale. Subito è stato attivato il piano di emergenza e due Eurofighter si sono levati in volo dalla base di Gioia del Colle (Bari) per intercettare il Falcon 20 segnalato dai radar. Lo hanno raggiunto in pochi minuti e hanno potuto constatare che si trattava solo di un velivolo che aveva avuto qualche problema tecnico.

L’aereo, informa La Stampa, era partito dal Cairo ed era diretto a Roma Ciampino, ma aveva perso i contatti con gli enti di controllo del traffico aereo. Per questo motivo appena è entrato nello spazio aereo italiano è scattato il piano di emergenza.

Gli Eurofighter italiani, attivi 24 ore su 24, hanno potuto accertare che si trattava solo di un aereo con problemi, ma lo hanno scortato fino al momento in cui è atterrato all’aeroporto di Ciampino.

“L’Aeronautica Militare – fanno sapere dallo Stato maggiore – assicura la sorveglianza dello spazio aereo nazionale 365 giorni all’anno con un sistema di difesa integrato con quello degli altri paesi appartenenti alla Nato. Il servizio è garantito da diverse basi, tutte equipaggiate con velivoli caccia Eurofighter”.

To Top