Pavia, colpito da ramo muore pastore: il cane lo veglia per tutta la notte

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 aprile 2018 7:00 | Ultimo aggiornamento: 1 aprile 2018 9:03
pastore cane muore

Pavia, colpito da ramo muore pastore: il cane lo veglia per tutta la notte

PAVIA – Un pastore romeno di 53 anni è morto dopo essere stato colpito da un grosso ramo che si era staccato a causa del forte vento da un pioppo a Bosco grande, una zona fra il Sesia e la Cascina Rotto a Rescaldina, in provincia di Pavia.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

La morte risale a venerdì sera, 30 marzo, ma il cadavere dell’uomo, che stava facendo pascolare le pecore, è stato trovato solo sabato mattina. Sul posto sono arrivati vigili del fuoco, carabinieri e 118 ma il corpo del romeno era già freddo. Accanto a lui, a vegliarlo, il cane mentre le pecore si erano sparse in tutta la zona.

L’uomo è stato centrato dal tronco di un pioppo spezzatosi a causa del forte vento che ieri pomeriggio infuriava sulla zona.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri l’uomo si era addentrato in un bosco per recuperare un agnellino che si era staccato dal gregge quando lo schianto l’ha travolto senza lasciargli scampo: sarebbe morto sul colpo.

Solo ieri mattina poco dopo le 8,30 è stato ritrovato il corpo, vegliato dal cane che gli è stato accanto tutta la notte, mentre le pecore si sono disperse nella zona, in località Bosco Grande, tra il fiume Sesia e cascina Rotto. Nelle ore successive il proprietario del gregge, un italiano, ha provveduto a recuperarle.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other