Pavia. Costretta a prostituirsi sotto la minaccia di riti voodoo, arrestata sfruttatrice

Pubblicato il 5 agosto 2010 19:43 | Ultimo aggiornamento: 5 agosto 2010 19:43

Una prostituta nigeriana, costretta a prostituirsi per anni, anche con la minaccia di riti voodoo, ha denunciato il tutto alla polizia di Pavia che ha arrestato la sfruttatrice.

La donna ha trovato il coraggio di rivolgersi alle forze dell’ordine anche grazie all’aiuto di un italiano che si è innamorato di lei e l’ha aiutata a reagire.