--

Pdl, tessere false: sequestrate schede di adesione a Roma

Pubblicato il 10 Febbraio 2012 21:49 | Ultimo aggiornamento: 10 Febbraio 2012 21:58

VICENZA, 10 FEB – I carabinieri della Procura di Vicenza hanno eseguito questa mattina a Roma, nella sede nazionale del Popolo della Liberta', l'ordine di sequestro di una trentina di schede di adesione del partito. L'iniziativa si riferisce all'inchiesta relativa allo scandalo delle tessere false che sarebbero state realizzate per ''gonfiare'' il numero degli iscritti proprio nel vicentino.

Il blitz nella capitale arriva dopo che la scorsa settimana il procuratore di Vicenza, Paolo Pecori, aveva firmato il decreto che disponeva l'acquisizione di ventinove schede compilate con nomi e cognomi di persone che hanno sporto denuncia assicurando di non essere mai stati iscritti al Pdl e di non aver mai fatto richiesta di tesseramento. All'attenzione della Procura del capoluogo berico ci sarebbe anche una dozzina di schede intestate a defunti.