Pedofilia, abusa della figlia di 7 anni in strada: arrestato

Pubblicato il 30 Marzo 2010 19:26 | Ultimo aggiornamento: 30 Marzo 2010 19:27

Ha preso a schiaffi, tirato le trecce, stretto a sè e baciato sulla bocca la figlia di 7 anni in una strada del centro di Bologna, dopo che la bimba si era rifiutata di chiedere l’elemosina come lui gli aveva ordinato.

Per questo B.P., un rumeno di 43 anni, è stato arrestato ieri dai carabinieri, con l’accusa di violenza sessuale aggravata e corruzione di minore. Alla violenta scena ha assistito da un bar della via una donna, che ha subito avvertito il 112.

I militari sono così intervenuti e hanno strappato la bambina, in lacrime, al padre, visibilmente ubriaco. Con lui c’erano altri due figli, un maschio di 8 e una femmina di 12.

La famiglia, che comprende un altro fratello in Italia, oltre alla madre e al quinto figlio che con lei vive in Romania, risiede in via di Corticella, in un appartamento con un solo letto, in condizioni igieniche precarie.

L’uomo ora è in carcere, mentre i bambini sono stati affidati ad un centro d’accoglienza per minori.