Pegli (Genova), si rompe un tubo del gas: sgomberato un palazzo, strada chiusa, treni bloccati

di redazione Blitz
Pubblicato il 5 giugno 2019 8:46 | Ultimo aggiornamento: 5 giugno 2019 8:46
Pegli (Genova), si rompe un tubo del gas: sgomberato un palazzo, strada chiusa, treni bloccati

Pegli (Genova), si rompe un tubo del gas: sgomberato un palazzo, strada chiusa, treni bloccati

GENOVA  –  Fuga di gas a Genova, nel quartiere Pegli, sulla via Aurelia. Dalle 3 di mercoledì notte, 5 giugno, i vigili del fuoco sono mobilitati per arginarla.

Secondo quanto ricostruito, durante i lavori nella sottostante galleria ferroviaria tra Sestri Ponente e il Bivio Castelluccio una trivella avrebbe forato un grosso tubo del metano della rete urbana. Un intero palazzo, il civico 37 di via Zaccaria, è stato evacuato, e dieci famiglie sono state fatte allontanare dalle proprie case.

Per consentire l’intervento sono state chiuse la strada e la ferrovia, con conseguenze sul traffico, andato in tilt. Sul posto sono presenti tre squadre di pompieri per l’assistenza alle riparazioni. 

5 x 1000

Impossibile transitare anche con i mezzi pubblici dell’Amt. Il modo consigliato per attraversare la zona tra il Lido e il lungomare è l’autostrada A10 da Pra’ o da Genova Aeroporto. Durante la mattinata dovrebbe essere installato un semaforo per consentire almeno il passaggio a senso unico alternato, informa il sito di Telenord. 

Gli unici percorsi alternativi che non prevedono l’autostrada sono, per chi arriva da Levante, dal lungomare di Pegli, viale Modugno – via Argentina – via Rovetta – via Ricasoli – via Rizzo – via Salgari – via Ungaretti e quindi via Pegli, mentre per chi arriva da Ponente, da via Pegli, via Ungaretti, via Salgari, via Rizzo, viale Modugno fino al porticciolo. (Fonti: Agi, Telenord, Il Secolo XIX)