--

Pendolari Vittorio Veneto-Venezia: “Treni più lenti di quarant’anni fa. 29 minuti in più”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Luglio 2013 11:04 | Ultimo aggiornamento: 16 Luglio 2013 11:04

littorinaTREVISO – Altro che progresso,  i pendolari da Vittorio Veneto a Venezia rimpiangono le “littorine”. Perché? Semplice, erano più veloci. Fra Vittorio Veneto e Venezia la distanza è di 71 chilometri.  Oggi viene percorsa in un tempo che oscilla fra un’ora e 11 minuti ed un’ora e 18. Domani, quando arriverà l’orario cadenzato,  per fare quei 71 chilometri ci vorranno un’ora e 31 minuti. Quanto ci impiegava la littorina nel 1975? Un’ora e 2 minuti.

“Adesso basta” protestano i pendolari. “Si tratta di tempi enormi, addirittura imbarazzanti – lamentano i pendolari nella loro missiva – se rapportati su base settimanale, mensile e annuale: circa 3 ore di vita sottratte ai pendolari della settimanale, 12 ore a quelli mensili, non si contano i giorni a chi viaggia in treno, lungo questa tratta, tutto l’anno. Si tratta di salute rubata perché c’è un limite alla nostra capacità di sopportazione. I tempi spesi nei convogli ferroviari sono tempi sottratti al riposto.”