Penne (Pescara): finto invalido prova a rubare una carrozzina per disabili in ospedale

di redazione Blitz
Pubblicato il 14 Gennaio 2020 14:06 | Ultimo aggiornamento: 14 Gennaio 2020 14:07
carrozzina disabili ansa

Una carrozzina per disabili (Ansa)

ROMA – Un uomo si finge invalido e cerca di ingannare i presenti allontanandosi seduto su una carrozzina per disabili. Accade nell’ospedale San Massimo di Penne in provincia di Pescara. L’uomo non è riuscito ad allontanarsi: c’è stato qualcuno che ha riconosciuto il finto invalido ed ha allertato i Carabinieri.

L’autore del furto di una sedia a rotelle è un personaggio già noto alle forze dell’ordine: ha 49 anni ed è originario di Penne. I CArabinieri lo hanno rintracciato fuori dall’ufficio postale. L’uomo è stato denunciato e la carrozzina  riconsegnata al reparto ospedaliero di appartenenza. 

Palermo, finti invalidi leggevano, guidavano e ballavano: 2 arresti

C’è chi si finge invalido per rubare un carrozzina, chi lo fa per “professione”. Accade a Palermo: qui, sono stati scoperti alcuni finti invalidi che erano in grado di leggere le lettere prese dalla cassetta delle poste, persone incapaci di camminare da sole che guidavano l’auto, individui con l’indennità d’accompagnamento beccati a esibirsi in balli di gruppo.

I falsi invalidi hanno beneficiato illecitamente di indennità previdenziali o assistenziali grazie ad un’organizzazione, scoperta dalla Guardia di Finanza, che operava in provincia di Palermo e si occupava, in cambio di denaro, di tutta la trafila per ottenere il sussidio. Due sono le persone arrestate e decine quelle indagate.

Fonte: Il Messaggero