Pensionato carbonizzato nella sua abitazione a Ventimiglia

Pubblicato il 11 Novembre 2009 11:01 | Ultimo aggiornamento: 11 Novembre 2009 11:01

Un pensionato di  70 anni, Dino Muratore,  è morto carbonizzato nella notte tra il 10 e l’11 novemnbre nell’incendio della sua abitazione nel centro storico di Ventimiglia. Le fiamme, scaturite da una vecchia stufa a legna, sono state alimentate dalla grande quantità di giornali e carta che l’uomo aveva accumulati in casa, al primo piano di un edificio in vico del Mulino.

I vigili del fuoco hanno incontrato difficoltà nelle operazioni di spegnimento a causa della ristrettezza del vicolo, che ha impedito alle autobotti di avvicinarsi. Quando i pompieri sono riusciti ad entrare nell’abitazione, hanno trovato il corpo ormai privo di vita del pensionato vicino alla stufa. L’uomo viveva da solo.