Personale ATA: bandi regionali per le supplenze nelle scuole, come candidarsi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 marzo 2019 20:51 | Ultimo aggiornamento: 29 marzo 2019 20:51
personale ata lavoro

Personale ATA: bandi regionali per le supplenze nelle scuole, come candidarsi

ROMA – Il personale ATA è il personale amministrativo, tecnico e ausiliario degli istituti e scuole di istruzione primaria e secondaria, delle istituzioni educative e degli istituti e scuole speciali statali, svolge funzioni amministrative, contabili, gestionali, strumentali, operative e di sorveglianza collegate all’attività delle istituzioni scolastiche. Come succede ormai da anni, anche per l’anno scolastico 2019/2020 il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha pubblicato i bandi di concorso per soli titoli, per l’accesso ai ruoli provinciali relativi ai profili professionali dell’area A, A/s e B del personale ATA riferito a tutte le regioni italiane, ad esclusione della Valle d’Aosta e delle province autonome di Trento e Bolzano, finalizzati alla costituzione delle graduatorie provinciali permanenti.

Le figure professionali ricercate sono: Assistenti Amministrativi; Collaboratori Scolastici; Assistenti Tecnici; Cuochi; Guardarobieri; Infermieri; Addetti alle Aziende Agrarie.

I partecipanti devono possedere i seguenti requisiti:
a) essere in servizio in qualità di personale ATA a tempo determinato nella scuola statale nella medesima provincia e nel medesimo profilo professionale cui si concorre;
b) il personale che, eventualmente, non sia in servizio all’atto della domanda nella medesima provincia e nel medesimo profilo professionale cui concorre, non perde la qualifica di “personale ATA a tempo determinato della scuola statale”, come sopra precisato, se inserito negli elenchi provinciali per le supplenze della medesima provincia e del medesimo profilo cui si concorre;
c) il personale che non si trovi nelle condizioni di cui alla precedente lettera a) né nelle condizioni di cui alla precedente lettera b) conserva, ai fini del presente bando, la qualifica di “personale ATA a tempo determinato della scuola statale” se inserito nella terza fascia delle graduatorie di circolo o di istituto per il conferimento delle supplenze temporanee della medesima provincia e del medesimo profilo cui si concorre.

Per essere ammessi al concorso i candidati devono inoltre possedere: diploma, qualifica professionale o laurea in linea con i titoli di studio richiesti per il profilo professionale per il quale si concorre. Gli avvisi di selezione vengono pubblicati dagli USR di tutte le regioni in momenti diversi per cui hanno scadenze diverse per l’inoltro della domanda di partecipazione. Per verificare i bandi di concorso regione per regione, i modelli di domanda e le scadenze potete cliccare qui.