Perù. Minatori in sciopero bloccano volontaria italiana

Pubblicato il 11 Maggio 2012 13:43 | Ultimo aggiornamento: 11 Maggio 2012 13:45

MASSA (MASSA CARRARA) – Una volontaria ventiquattrenne di Massa, neo laureata alla Scuola di Formazione sociale di Firenze, ha lanciato dal Peru' un Sos alla famiglia: Ilaria Cortesi si trova infatti da tre giorni bloccata all'interno di un pullman sulla Panamerica, la piu' importante strada del continente sudamericano, per uno sciopero dei minatori dell'oro, che stanno protestando per il riconoscimento dei loro diritti. La notizia e' stata pubblicata questa mattina sul quotidiano Il Tirreno.

La ragazza opera per la Fondazione Onlus La Casa de Los Ninos e si era imbarcata a febbraio per un viaggio in Ecuador, per un programma destinato ad aiutare i bambini denutriti. L'8 maggio, sulla strada che costeggia l'Oceano Pacifico, il pullman ha trovato il blocco.

I minatori, riferisce la volontaria, fermano qualsiasi mezzo con falo' e massi come barriere e minacciano di tagliare le gomme. Il cibo scarseggia e al pullman viene impedito anche di tornare indietro per cercare un percorso alternativo. Secondo quanto riportato, la giovane avrebbe provato a mettersi in contatto con l'ambasciata italiana senza riuscirci.