Perugia, Roberto Gnagnetti morto: malore dopo passeggiata in spiaggia con la moglie

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 maggio 2018 12:52 | Ultimo aggiornamento: 22 luglio 2018 20:18
Roberto Gnagnetti morto: addio al poliziotto di Perugia

Perugia, Roberto Gnagnetti morto: malore mentre passeggiava in spiaggia con la moglie

PERUGIA – Ha avuto un malore una volta rientrato in casa dopo aver fatto una passeggiata sulla spiaggia con la moglie e per Roberto Gnagnetti, poliziotto di 50 anni, non c’è stato nulla da fare [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]. Gnagnetti, ispettore capo a Perugia e allenatore del settore Juniores di Castel del Piano, è morto per un infarto e lascia la moglie e un bambino.

Un mese fa l’uomo si era fatto notare per aver fermato un ladro che aveva appena commesso un furto in un supermercato mentre era fuori servizio: lo aveva inseguito a piedi e bloccato, chiamando poi i colleghi a rinforzo per arrestarlo. La notizia della sua morte, scrive Fanpage, ha destato lo sconforto di parenti e amici:

“La notizia della sua morte ha fatto rapidamente il giro della città e sono tante le persone che lo piangono e si stringono intorno al dolore della famiglia. “Oggi purtroppo per la nostra società è una giornata triste – sono le commoventi parole dell’Acd Castel del Piano – è venuto a mancare il nostro allenatore della Juniores Mister Roberto Gnagnetti … persona di uno spessore morale che si trova in poche persone … dedita al proprio lavoro come pochi sanno fare…. per i ragazzi che allenava più che solo un Mister era un amico sempre pronto a sostenerli ed aiutarli nel momento del bisogno …. Mister lasci un grande vuoto …. ma rimarrai sempre nel nostro cuore …. buon viaggio Mister !!! Acd Castel del Piano 1966”. I funerali si terranno domani 29 maggio, alle 10 nella chiesa di San Barnaba”.