“Perugia vi odia…” La pagina Facebook contro Amanda Knox e Raffaele Sollecito

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 febbraio 2014 13:12 | Ultimo aggiornamento: 17 febbraio 2014 13:12
"Perugia vi odia..."

“Perugia vi odia…”

ROMA – “Perugia vi odia” si legge in uno dei tanti fotomontaggi contro Amanda Knox e Raffaele Sollecito, condannati a 28 e 25 anni per l’omicidio di Meredith Kercher.

Tutto è iniziato con un tweet di Amanda Knox, condannata e ancora lontana dall’Italia. Un tweet, accompagnato con una foto: lei, davanti alla macchina, preoccupata e con un cartello: “Siamo innocenti”. Da qui, anche su Facebook, la reazione ironica, e anche arrabbiata dei perugini. Fino al fotomontaggio con la scritta “Perugia vi odia” e la risposta di Amanda dalle pagine del suo blog: “L’odio riflette la natura del caso scandalo dell’omicidio di Meredith, ed è una delle poche cose che possono spiegare la persecuzione di parte dell’accusa nei nostri confronti. Queste persone che portano le loro emozioni sui cartelli aiutano me e il mondo a capire quello che è realmente accaduto. Il mio amore invece si estende a quella Perugia compassionevole e generosa che abbiamo conosciuto durante la mia prigione”.

La pagina Facebook “Perugia vi odia”