Pesaro, rissa fra giostrai: fermato un ragazzo per tentato omicidio

Pubblicato il 2 Gennaio 2011 10:51 | Ultimo aggiornamento: 2 Gennaio 2011 20:11

E’ stato sottoposto ad un provvedimento di fermo con l’accusa di tentato omicidio, l’automobilista di 19 anni che la notte di Capodanno a Pesaro ha investito con l’auto sei persone, fra cui una donna di 65 anni rimasta gravemente ferita, durante una maxi rissa fra giostrai.

Il ragazzo è stato rintracciato nella sera del primo gennaio dai carabinieri. Alla lite avevano preso parte una trentina di persone, dieci rimaste contuse e denunciate a piede libero. L’anziana è ricoverata in ospedale in prognosi riservata, e in coma farmacologico.

Secondo gli investigatori, all’origine del litigio ci sarebbero stati motivi banali. Quasi tutti i giostrai avevano bevuto molto, e al momento dell’investimento il diciannovenne era ubriaco. Con la sua famiglia e quella rivale vive in un campo roulotte di Villa Fastiggi, alla periferia della città.

[gmap]