Pescara, aereo colpito da fulmine costretto ad atterraggio d’emergenza

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 ottobre 2018 11:32 | Ultimo aggiornamento: 30 ottobre 2018 11:32
pescara aereo fulmine

Pescara, aereo colpito da fulmine costretto ad atterraggio d’emergenza

ROMA – L’ondata di maltempo che ha colpito l’Italia in queste ore ha interessato anche i cieli con decine di voli bloccati o costretti a cambiare rotta ed aeroporti di destinazione a causa delle violente raffiche di vento e dei nubifragi.

Attimi di paura si sono vissuti in particolare a bordo di un aereo in volo sopra Pescara e costretto ad un immediato atterraggio di emergenza nel più vicino scalo aeroportuale. Si tratta di un aereo privato su cui viaggiavano cinque persone tra cui il pilota e il copilota che è stato sorpreso dalla tempesta e improvvisamente colpito da un fulmine che ha mandato temporaneamente in tilt alcuni sistemi interni.

Allerta meteo, nove morti per il maltempo. Da Rapallo a Genova, Liguria ko

In base alla ricostruzione di quanto accaduto, dopo essere stato colpito dal fulmine, la strumentazione elettronica è andata temporaneamente in avaria per poi riprendere a funzionare. Ma alcuni rumori sospetti hanno indotto il pilota a scaricare 750 litri di cherosene e a richiedere l’atterraggio di emergenza alla più vicina torre di controllo.

I controllori di volo hanno subito raccolto la richiesta ed hanno dato l’ok facendo scattare il protocollo di emergenza a terra nello scalo abruzzese. L’aereo che era decollato poco prima da Bologna ed era diretto a Bari, quindi è stato costretto a scendere all’aeroporto d’Abruzzo. Fortunatamente il velivolo è atterrato da solo in sicurezza e non c’è stato bisogno di soccorsi. Solo tanto spavento dunque per i passeggeri a bordo che però sono usciti illesi dall’inconveniente.