Pescara/ Domenico Veleno, di 37 anni, è il primo uomo italiano ad entrare in una congregazione di suore

Pubblicato il 28 Luglio 2009 9:14 | Ultimo aggiornamento: 28 Luglio 2009 12:12

suore1Dice di aver trovato la strada giusta, Domenico Veleno. L’uomo, di 37 anni, pescarese, è il primo italiano ad entrare a far parte di una congregazione di suore e racconta la sua storia al “Centro”. Dopo una vita passata a cambiare lavori, cercando la serenità in diversi interessi, cambiando varie volte città, Domenico ha preso una decisione unica.

In molti lo avevano indicato come un “predestinato”, una persona che aveva solo bisogno di capire che la sua vera strada era quella. Dopo un incontro con le domenicane di Santa Caterina da Siena, dopo un cammino spirituale durato un anno, la decisione di mollare tutto. Ovviamente ha dovuto superare le diffidenze dell’ambiente di provincia, chi lo accusa di essere stato plagiato, chi di essere un indemoniato, chi di essere vittima di una delusione d’amore.

A 19 anni, a Lourdes, l’incontro con un vescovo era stato decisivo. Il religioso gli aveva suggerito di seguire Dio, ma lui, per tutta risposta, si era rifugiato da amici e fidanzata. Fino alla scelta inevitabile, sorprendete, arrivata dopo 37 anni.