Pescara, incidente sulla statale 16: morto motociclista 54enne

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Novembre 2019 9:50 | Ultimo aggiornamento: 27 Novembre 2019 13:44
Ambulanza, Ansa

Un’ambulanza (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Un motociclista è morto nella mattinata di mercoledì 27 novembre in un incidente sulla strada statale 16dir-C del porto di Pescara. 

L’incidente è avvenuto poco dopo le 8,30 e nell’impatto è rimasta coinvolta anche una Fiat Panda.

La vittima è un sottufficiale della Guardia di Finanza di Pescara, Gianfranco Bellini, 54 anni, pescarese residente a Spoltore.

Il 54enne, padre di tre figli, era una guardia zoofila ed aveva collaborato con la Lega nazionale per la difesa del cane (Lndc) e con l’Enpa.

Stando ad una prima ricostruzione, l’uomo in sella alla sua moto stava andando al lavoro e stava percorrendo le sopraelevate dell’asse attrezzato, tra gli svincoli di via Aterno e di piazza Unione, quando, al chilometro 2+400, ha perso il controllo del mezzo, finendo contro il guardrail. I

l finanziere è morto sul colpo: inutili i tentativi di rianimarlo da parte dei sanitari del 118. Sul luogo dell’incidente è intervenuta la polizia stradale di Pescara, con il comandante Pietro Primi, per effettuare i rilievi. Presenti sul posto anche ufficiali e personale della Guardia di Finanza, oltre agli uomini dell’Anas.

La carreggiata monti-mare è rimasta chiusa per consentire i soccorsi. Il mezzo è stato sottoposto a sequestro. La salma è a disposizione dell’autorità giudiziaria per l’eventuale autopsia.

“Oggi in canile la tristezza è tanta – è scritto sulla pagina Fb della Lndc Pescara – Non abbiamo parole per esprimere il dispiacere per la perdita di un amico divertente, un supporto affidabile, un volontario come pochi, una guarda zoofila integerrima. Sempre attivo, sempre in prima linea, un cuore enorme e una vita dedicata agli animali di Pescara. Ti ricorderemo sempre, volontari e cagnetti”.

Fonte: Agi, ilpescara.