Piacenza d’Adige, famiglia intossicata dal monossido di carbonio: Lauro Santato morto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 marzo 2019 19:40 | Ultimo aggiornamento: 14 marzo 2019 19:40
Lauro Santato morto intossicato a Piacenza d'Adige. Gravi moglie e figlio

Piacenza d’Adige, famiglia intossicata dal monossido di carbonio: Lauro Santato morto

PADOVA – Una intera famiglia è rimasta intossicata dal monossido di carbonio emesso da una caldaia difettosa a Piacenza d’Adige, in provincia di Padova. Lauro Santato, 55 anni, è deceduto. La moglie e il figlio di 22 anni invece sono stati ricoverati in gravi condizioni negli ospedali di Padova e Schiavonia.

Come riporta l’Ansa, sul posto sono intervenuti i carabinieri, i vigili del fuoco e i soccorritori del 118. Dopo essere entrati in casa, i soccorritori hanno trovato la moglie di Santato riversa in terra, mentre il figlio svenuto era nella sua stanza. Nell’altra camera da letto invece c’era la vittima. 

I vigili del fuoco, sul posto, hanno rilevato monossido di carbonio in valori eccedenti alla norma, presumibilmente provocato dalla caldaia. La donna è stata trasportata in eliambulanza all’ospedale di Padova, il figlio invece in ambulanza all’ospedale di Shiavonia.

Fonte Ansa