Piacenza, altare in casa con teschio umano e rune celtiche: 3 persone denunciate

di redazione Blitz
Pubblicato il 30 Agosto 2019 17:43 | Ultimo aggiornamento: 30 Agosto 2019 17:43
Piacenza, altare in casa con teschio umano e rune celtiche: 3 persone denunciate

Nella foto Ansa l’altare scoperto dalla polizia in un appartamento alla periferia di Piacenza

PIACENZA – Una sorta di altare domestico con tanto di teschio umano, idoli pagani, rune celtiche e un coltello. E’ stato scoperto dalla polizia in un appartamento alla periferia di Piacenza. Non si esclude l’eventuale presenza di sette sataniche ed esoteriche nella zona.

Al momento tre persone, una donna di 42 anni, un 39enne ed un uomo di 60 anni sono state denunciate: dovranno rispondere delle accuse per il reato di ricettazione. Gli investigatori mirano ad accertare la possibilità dell’esistenza, un’ipotesi ancora da verificare compiutamente e su cui c’è riserbo da parte degli investigatori, di sette che utilizzerebbero anche sostanze ipnotiche e farebbero proseliti online.

La donna, secondo le ipotesi investigative, potrebbe avere un ruolo apicale, paragonabile a quello di una sacerdotessa, mentre il 60enne emiliano, sarebbe stato visto aggirarsi in alcuni cimiteri della zona.

Fonte: Agi