Piacenza, identificato il cadavere trovato sui binari: è un 19enne di Codogno

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Giugno 2019 14:16 | Ultimo aggiornamento: 28 Giugno 2019 14:16
Piacenza, identificato il cadavere trovato sui binari: è un 19enne di Codogno (foto d'archivio Ansa)

Piacenza, identificato il cadavere trovato sui binari: è un 19enne di Codogno (foto d’archivio Ansa)

ROMA – E’ stato identificato il ragazzo trovato morto nella mattinata di venerdì 28 giugno lungo la linea ferroviaria Milano-Piacenza, alle porte della città emiliana, di fianco ai binari del ponte che attraversa il fiume Po.

Si tratta di un italiano, di 19 anni, che viveva a Codogno, comune in provincia di Lodi che si trova a pochi chilometri da Piacenza. La procura della Repubblica piacentina nelle prossime ore disporrà l’autopsia per chiarire le cause del decesso.

Il corpo è stato trovato da alcuni tecnici Rfi mentre effettuavano interventi programmati di manutenzione. I tecnici lo hanno scoperto riverso di fianco alla massicciata all’imbocco del ponte ferroviario sul fiume Po. Il corpo, secondo quanto emerso finora, avrebbe una profonda ferita alla testa. Ogni ipotesi è al vaglio: dalla fatalità fino a un eventuale gesto volontario.

Fonte: Ansa.