Piacenza, falciati all’uscita della discoteca: morti due giovani di 20 e 22 anni. Arrestata una 30enne

di redazione Blitz
Pubblicato il 30 Giugno 2019 11:03 | Ultimo aggiornamento: 30 Giugno 2019 14:30
Piacenza, falciati sulla Statale all'uscita della discoteca: morti due giovani di 20 e 22 anni

Piacenza, falciati sulla Statale all’uscita della discoteca: morti due giovani di 20 e 22 anni

PIACENZA – Falciati da un’auto appena fuori dalla discoteca. E’ accaduto nella notte tra sabato 29 e domenica 30 giugno alle porte di Piacenza. Le vittime, due amici di 20 e 22 anni, stavano camminando a piedi lungo la Statale 45 e sono morti sul colpo. 

L’auto che li ha investiti, un’utilitaria guidata da una ragazza di 30 anni, è poi finita fuori strada, distrutta a causa dell’impatto, a oltre cento metri di distanza dall’impatto. La giovane, che ha riportato diverse contusioni, è stata condotta al pronto soccorso. In ospedale è stata sottoposta agli esami alcolemici e tossicologici. 

E’ stata quindi arrestata per omicidio stradale plurimo. Dagli accertamenti al pronto soccorso, dove si trova ancora in stato di choc, è risultato che nel sangue aveva un tasso alcolico di 2,44 grammi per litro, cinque volte oltre il limite. Proseguono gli accertamenti: alcuni testimoni hanno riferito che a bordo c’era un’altra persona, scappata.

L’incidente è avvenuto intorno alle 3 di notte. Le due vittime sono due ragazzi albanesi: si chiamavano Ergi Skenderi e Xhulio Kaya. Accortisi della tragedia diversi loro amici, usciti dal locale, sono accorsi sul posto. La strada è stata chiusa al traffico. Gli investigatori hanno ascoltato diversi testimoni. (Fonte: Ansa)