Piazza della Loggia, Calipari (Pd): “Il silenzio uccide due volte”

Pubblicato il 16 Novembre 2010 20:27 | Ultimo aggiornamento: 16 Novembre 2010 20:31

“Trentasei anni dopo una strage che ha portato la morte nella bresciana piazza della Loggia non ha un colpevole. Gli inquirenti, che hanno fatto il loro dovere, si sono trovati di fronte a silenzi che hanno impedito e che forse impediranno per sempre di conoscere la verità. Qualcuno ha messo la bomba mentre era in corso una manifestazione pacifica contro il terrorismo nero, sono morte otto persone, ne sono state ferite oltre cento. Chi è stato? Il silenzio uccide due volte e una pacificazione senza verità diventa difficile”. Così Rosa Villecco Calipari, vicepresidente dei deputati del PD commenta la sentenza di assoluzione della Corte di Assise di Brescia per i cinque imputati della strage del 1976.