Piazza della Loggia, Maggi: “Sto passando un bellissimo momento”

Pubblicato il 16 Novembre 2010 18:26 | Ultimo aggiornamento: 16 Novembre 2010 18:52

”Sto passando un bellissimo momento. Spero sia la fine di tutto”. A dirlo è Carlo Maria Maggi, dopo la notizia dell’assoluzione per la strage di Piazza della Loggia, a Brescia. ”Ero assolutamente innocente per Piazza Fontana, ero assolutamente innocente per Brescia – aggiunge – ma sono quasi 30 anni che sono perseguitato. Spero davvero che adesso sia tutto finito”.

Maggi, da tempo sofferente per problemi ai polmoni, ha atteso la sentenza nella sua abitazione all’isola della Giudecca, a Venezia. ”Era una sentenza che aspettavo. Io – prosegue, interpellato dall’Ansa – sono assolutamente innocente. L’importante è che le cose siano andare bene. la mia paura adesso è la salute perchè non è la prima volta che succede che davanti a una bella notizia a qualcuno prende un coccolone”.

”Non ho altri processi a mio carico – sottolinea -. Ho chiuso il mio conto con la giustizia dopo quasi 30 anni di sofferenza”. Il primo arresto – ricorda – risale infatti al 1982. Per Maggi, la cellula ordinovista veneta non è responsabile di nessuna delle stragi per le quali è stata coinvolta a livello giudiziario. ”Anche quella di Peteano – aggiunge – era una iniziativa dei friulani e non si è mai capito perchè”. E per Piazza della Loggia? ”Penso – risponde – che ci siano in qualche modo di mezzo i servizi segreti di allora. Non ho certezze; è una mia idea”.