Piazza San Carlo, 8 arrestati: scatenarono il panico. “Usarono spray urticante per compiere rapine”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 aprile 2018 9:14 | Ultimo aggiornamento: 13 aprile 2018 14:11
incidenti piazza san carlo

Incidenti Piazza San Carlo, arrestati gli 8 presunti responsabili

TORINO – Arrestate le otto persone sospettate di avere scatenato il panico in piazza San Carlo il 3 giugno 2017 durante la proiezione su maxi schermo della finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

Secondo quanto si apprende, è un gruppo che tentò di mettere a segno delle rapine spruzzando dello spray urticante. A coordinare le indagini sono il procuratore Armando Spataro e i pm Antonio Rinaudo e Vincenzo Pacileo.

Alcuni degli arrestati sarebbero di origine extracomunitaria. Il gruppo è stato individuato grazie alle intercettazioni telefoniche nel corso di un’altra indagine: stavano parlando di una collanina, rubata in piazza, del valore di diverse centinaia di euro.

“Per noi non cambia nulla: Erika, purtroppo, non ce la restituisce più nessuno”. Angelo Rossi commenta così l’arresto dei presunti responsabili del caos di piazza San Carlo, in cui morì la nipote di 38 anni, Erika Pioletti. “Gli arresti? Lo apprendo ora da voi – ribadisce – ma non cambia nulla. A giugno saremo a Torino, con i genitori di Erika, per la posa di una targa ricordo”.