Pier Paolo Pasolini, 5 Dna restano ignoti: Tribunale Roma archivia inchiesta

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Maggio 2015 10:09 | Ultimo aggiornamento: 26 Maggio 2015 10:10
Pier Paolo Pasolini, omicidio resta irrisolto: Tribunale Roma archivia inchiesta

Pier Paolo Pasolini, omicidio resta irrisolto: Tribunale Roma archivia inchiesta

ROMA – L’omicidio di Pier Paolo Pasolini resta con 5 ignoti colpevoli. Il gip Maria Agrimi del tribunale di Roma ha archiviato l’inchiesta per omicidio dello scrittore, regista e intellettuale ucciso il 2 novembre 1975 all’Idroscalo di Ostia. L’inchiesta dunque è stata archiviata e non si proseguirà per scoprire a chi appartengono le tracce dei 5 differenti Dna, oltre a quello di Pino Pelosi, rinvenuti sul luogo della sua morte. Inutile il ricorso di Guido Mazzon, cugino di Pasolini, che si è opposto all’archiviazione.

Stefano Maccioni, legale di Mazzon, cugino di Pasolini ed unica persona offesa nel procedimento, ha dichiarato:

“Non nascondiamo una certa amarezza in relazione alle motivazioni addotte dal giudice a sostegno dell’ordinanza di archiviazione. Ancora una volta si è persa l’occasione per indagare sul vero movente di questo omicidio. La novità rispetto al passato è quella di aver riconosciuto la presenza di altre persone, oltre a quella di Pino Pelosi, sulla scena del crimine”.

Il gip, nonostante i nuovi 5 Dna trovati, ha deciso di archiviare l’inchiesta poiché ritenuti “non attribuibili”: così cala il sipario sulla nuova indagine avviata dopo alcune denunce presentate dagli eredi del’intellettuale. I carabinieri del Ris hanno, infatti, individuato almeno 5 profili genetici “non attribuibili” sui vestiti indossati dal poeta la notte dell’omicidio e su alcuni reperti. Cinque tracce senza volto e non riconducibili a nessuna delle persone che, negli anni, sono state coinvolti nell’inchiesta sull’omicidio.

L’unico condannato dunque resta Giuseppe Pino Pelosi, detto “la Rana”, che ha scontato 9 anni e 7 mesi di reclusione, mentre quei 5 Dna, cioè 5 persone che hanno preso parte al delitto, restano così ignoti.