Pierantonio Garbin muore a 54 anni per infarto. La moglie aveva provato a rianimarlo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 gennaio 2019 19:27 | Ultimo aggiornamento: 20 gennaio 2019 19:27
Pierantonio Garbin muore a 54 anni a Conselve per infarto. La moglie aveva provato a rianimarlo

Pierantonio Garbin muore a 54 anni per infarto. La moglie aveva provato a rianimarlo (foto d’archivio Ansa)

CONSELVE – E’ morto a soli 54 anni, poco dopo essere andato in pensione: tragedia a Conselve (Padova) dove Pierantonio Garbin, carabiniere che aveva da poco raggiunto la pensione, è stato stroncato da un infarto.

Come riporta Il Gazzettino, l’uomo si è sentito male mentre era in casa e la moglie, esperta operatrice socio sanitaria, ha tentato di rianimarlo mentre aspettava l’arrivo del Suem 118. Purtroppo per l’uomo non c’è stato nulla da fare.

Quando si è accasciato, a pochi metri da Pierantonio c’era sua moglie, Valentina Destro: la donna, che lavora in una casa di riposo della zona, ha dato l’allarme chiamando il 118. Mentre aspettava l’arrivo di un’ambulanza, ha tentato in prima persona di soccorrere il marito, con una manovra salvavita. Purtroppo, però, il pronto intervento della donna è servito e il marito che è morto prima dell’arrivo dell’ambulanza.