Pierluigi Bersani operato a Parma per una emorragia cerebrale

di redazione Blitz
Pubblicato il 5 gennaio 2014 13:40 | Ultimo aggiornamento: 5 gennaio 2014 17:43
Pierluigi Bersani ricoverato in ospedale dopo malore

Pier Luigi Bersani (LaPresse)

PIACENZA – L’ex segretario del Pd, Pier Luigi Bersani è stato colpito da un grave malore la mattina del 5 gennaio.

Intorno alle 11 è arrivato al Pronto Soccorso di Piacenza accompagnato dalla moglie e dal fratello. Accusava un malessere e attacchi di vomito. I sanitari lo hanno sottoposto ad accertamenti e dall’esame della tac è emerso un problema cerebrale grave.

Bersani, che non ha perso conoscenza, è stato immediatamente trasferito all‘ospedale Maggiore di Parma, nel reparto di neurochirurgia, a bordo di un mezzo del 118.

L’ex ministro, 62 anni, è lucido e non ha mai perso conoscenza. All’ospedale di Parma è stato sottoposto ad ulteriori controlli medici e sottoposto ad un intervento chirurgico.

Come ha spiegato il portavoce di Bersani, Stefano Di Traglia, al Corriere della Sera, la tac a cui è stato sottoposto all’ospedale di Piacenza prima del trasferimento a Parma, avrebbe evidenziato una lieve emorragia cerebrale.

Il segretario del Pd, Matteo Renzi, su Twitter, ha espresso subito sostegno all’ex segretario Pd colto da malore.

Un abbraccio fortissimo a Pier Luigi Bersani”.

Sempre su Twitter, vari membri della segreteria, da Pina Picierno a Alessia Morani, hanno subito incoraggiato Bersani a superare il momento difficile.

Solidarietà sempre su Twitter anche da Maurizio Gasparri di Forza Italia, vice presidente del Senato:

“Totale solidarietà a Bersani, viene dal territorio e della militanza,ognuno ha le sue idee, la stima è per un vero politico non un guitto”. 

Ed anche da Stefania Giannini, segretario di Scelta Civica:

“Esprimo la mia personale vicinanza e quella di Scelta Civica a Pierluigi Bersani e alla sua famiglia in questo momento di sofferenza e difficoltà. Attendiamo con fiducia che da Piacenza arrivino notizie positive e confortanti sullo stato di salute dell’ex leader del Pd e mi auguro che il politico Bersani, possa tornare rapidamente a dare il suo importante contribuito al Paese”.

L’ex candidato premier si è sentito male nella sua casa di Piacenza intorno alle 10, poi un’ora dopo è arrivato al Pronto Soccorso della stessa città accompagnato dalla moglie e dal fratello. Accusava capogiri e attacchi di vomito. I sanitari lo hanno sottoposto ad accertamenti e dall’esame della Tac è emerso un problema cerebrale. Bersani è stato immediatamente trasferito all’ospedale Maggiore di Parma, nel reparto di neurochirurgia, a bordo di un mezzo del 118.

In ospedale, al capezzale di Bersani, sono arrivati alcuni esponenti del Pd locale, il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli e l’assessore regionale Alfredo Peri. Con lui anche Maurizio Migliavacca. Dopo che si è diffusa la notizia del ricovero di Bersani a Parma, sono state decine le chiamate giunte ai centralini dell’ospedale Maggiore anche da parte di cittadini che chiedevano notizie sulle sue condizioni di salute. 

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other