Pieve di Teco, comandante dei carabinieri si toglie la vita impiccandosi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Ottobre 2019 8:43 | Ultimo aggiornamento: 16 Ottobre 2019 8:43
Pieve di Teco, comandante dei carabinieri si toglie la vita impiccandosi

Una gazzella dei Carabinieri (foto ANSA)

IMPERIA – Tragedia a Pieve di Teco dove ieri, martedì 15 ottobre, il comandante della locale stazione dei carabinieri, Antonio Zappatore, si è tolto la vita a soli 53 anni. Il militare si è ucciso impiccandosi nella sua casa a Valcona. 

Solo pochi giorni fa Zappatore aveva diretto le operazioni di ricerca di un fungaiolo che si era perso nei boschi a Gavenola. Nessuno tra i suoi colleghi avrebbe potuto pensare ad un gesto simile, anche se negli ultimi tempi era apparso preoccupato per le condizioni di salute della madre. Anche se tutt’ora non sono stati diffusi ulteriori particolari, sono subito scattati gli accertamenti delle forze dell’ordine per determinare quali possano essere state le cause che hanno spinto il militare a togliersi la vita.

Il 53enne, che lascia la compagna e due figlie, era stato anche comandante della compagnia di Santo Stefano al Mare, sempre in provincia di Imperia ed era stato all’estero in missione in Iraq e in Kosovo.

Fonte: SANREMO NEWS