Pinarella di Cervia (Ravenna): schiacciata dallo sportello della sua auto, muore Anna Molinini

Pubblicato il 25 novembre 2010 18:24 | Ultimo aggiornamento: 25 novembre 2010 18:27

E’ rimasta stritolata dallo sportello della propria auto che aveva messo accidentalmente in moto nel tentativo di sbrinare i vetri. Così a Pinarella di Cervia, sul litorale ravennate, ha perso la vita Anna Molinini, 47 anni, originaria di Terlizzi (Bari) ma da tempo residente in riviera.

Tutto è accaduto nel parcheggio del ristorante Il Moro, locale nel quale la donna lavorava come aiuto cuoca. Secondo la ricostruzione dei carabinieri di Cervia, la quarantasettenne, al termine del servizio, è uscita per rincasare con la sua auto, una Fiat Grande Punto. Ma visto che il parabrezza era ricoperto da un sottile strato di gelo, è rientrata nel locale per prendere una bottiglia di acqua calda.

Quindi è tornata alla vettura e, nel tentativo di azionare le spazzole tergicristallo, ha fatto girare le chiavi inserite nel cruscotto. Dato che la marcia era inserita, l’auto è partita avanzando di un paio di metri e la donna è finita schiacciata dallo sportello della sua vettura, che si era richiuso improvvisamente dopo l’urto con un furgoncino Fiat Doblò parcheggiato poco più avanti. La donna, madre di tre figlie, è probabilmente deceduta sul colpo.