Pinerolo. Mirella, 83 anni, si accascia e muore: Pier Carlo, il marito, un minuto dopo si getta dal balcone

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Dicembre 2018 14:50 | Ultimo aggiornamento: 28 Dicembre 2018 14:50
Pinerolo. Mirella, 83 anni, si accascia e muore. Pier Carlo, il marito, un minuto dopo si getta dal balcone

Pinerolo. Mirella, 83 anni, si accascia e muore. Pier Carlo, il marito, un minuto dopo si getta dal balcone

PINEROLO (TO) – Senza la sua Mirella, Pier Carlo non avrebbe voluto vivere nemmeno un’ora di più. Un grande amore, quarant’anni ininterrotti senza lasciarsi mai: quando ha aperto la porta di casa e l’ha vista riversa sul divano, immobile, quando ha sentito che non respirava più e il cuore aveva cessato di battere ha deciso in un momento.

Prima ha avuto l’accortezza di mettere le chiavi di casa sulla toppa esterna per evitare, dopo, inutili sfondamenti, poi ha aperto la finestra e si è gettato dal balcone del palazzo in Via Bandello 10 dove abitava, a Pinerolo (Torino). Se ne sono andati così, all’unisono, Mirella Rocchietti, 83 anni e Pier Carlo Marchese, 85. 

Lui aveva lavorato come impiegato alla cartiera Pmt, lei si occupava della casa e dell’unica figlia che oggi vive a Milano. Da tempo non si muovevano più da casa, la spesa arrivava a domicilio. Pier Carlo si limitava a gettare l’immondizia. Come faceva tutti i giorni, come aveva fatto anche il giorno prima della vigilia di Natale. L’ultimo passato insieme.