Pinerolo (Torino): non riesce a pagare l’affitto, diventa rapinatore

Pubblicato il 9 Novembre 2010 13:09 | Ultimo aggiornamento: 9 Novembre 2010 13:09

Rapinatore per pagare l’affitto di casa. Il ‘ladro per necessità’  è, G.N., 41 anni, di Pinerolo (Torino), disoccupato da tempo. E’ stato arrestato dai Carabinieri che lo hanno bloccato mentre tentava di fare, armato di pistola giocattolo, una rapina in una tabaccheria e in un supermercato.

”Non riuscivo più a pagare l’affitto della casa, così sono diventato un criminale”, sono state le uniche parole che ha detto ai Carabinieri nel tentativo di giustificarsi. Poco prima era entrato in una tabaccheria, sempre a Pinerolo e, con la minaccia della pistola giocattolo, ha tentato di farsi consegnare dalla titolare l’incasso della giornata ma, proprio in quel momento, è arrivato un cliente. Spaventato, l’improvvisato rapinatore è  fuggito per tentare, dopo qualche ora, il colpo nel supermercato, dove però ha trovato i Carabinieri che lo hanno bloccato.

[gmap]