Pino Lama spara alla ex e posta su Fb: “Purtroppo non ci sono riuscito”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 dicembre 2016 12:02 | Ultimo aggiornamento: 5 dicembre 2016 12:02
Pino Lama spara alla ex e posta su Fb: "Purtroppo non ci sono riuscito"

Pino Lama spara alla ex e posta su Fb: “Purtroppo non ci sono riuscito”

ROMA – Pino Lama spara alla ex e posta su Fb: “Purtroppo non ci sono riuscito”. Prova ad ammazzare la sua ex fidanzata con un colpo di pistola in piena pancia, poi, credendola morta, affida a Facebook confusi propositi di suicidio e soddisfazione per il gesto estremo (“Era la fine che meritavi”) prima di apprendere che la donna è riuscita a salvarsi e quindi, sempre sui social, dare sfogo alla sua frustrazione postando un macabro e assurdo commento con tanto di faccina triste: “Purtroppo non ci sono riuscito”.

Sarebbe finita qui la storia terribile e grottesca del tentato omicidio da parte di Pino Lama, 59enne da Ginosa Marina (Taranto) e della vittima Cristina Bruno, 51 anni, che di lui non ne valeva più sapere: non fosse per il diluvio di post “solidali” e ammiccanti che ha raccolto il post dell’aspirante omicida. Un catalogo di infamie vomitate in rete che Giusi Fasano per il Corriere della Sera ha raccolto prima dell’ovvio oscuramento del profilo Facebook incriminato.

Qualche esempio: «Hai tutta la mia solidarietà», «Dovevi spararle in testa. Dritto per dritto», «Ci sarà sempre una seconda possibilità», «Ritenta, sarai più fortunato», «Tutti con te, Pino», «Non hai creduto abbastanza in te stesso, amico», «Non smettere mai di seguire i tuoi sogni», «Daje che alla prossima fai centro», «Prossima volta abilita la mira assistita, agli inizi del gioco bisogna prenderci la mano». E avanti così, più le faccine che ridono a crepapelle, le gif animate, i montaggi fotografici… (Giusi Fasano, Corriere della Sera)