Piove a Napoli? Piove anche in treno: in circumvesuviana con l’ombrello

Pubblicato il 1 Febbraio 2012 16:15 | Ultimo aggiornamento: 1 Febbraio 2012 16:15

NAPOLI – Per viaggiare in Circumvesuviana, a Napoli, serve l’ombrello. E non di strumento di difesa improvvisato trattasi: scrive sul Corriere della Sera Domenico Andolfo che l’ombrello serve proprio per la sua funzione primaria, quella di riparare dalla pioggia. Perché, se piove fuori, piove (o almeno cade un po’ d’acqua) anche dentro ai treni.

A quel punto gli altri piccoli inconvenienti cui devono sottostare i viaggiatori sembrano quasi un dettaglio. Sempre Andolfo scrive che su uno dei treni l’orologio informa che siamo nel giorno 9 ottobre 2048. Un viaggio nel futuro, insomma. Con treni del passato.