Piombino, 37enne incinta viene morsa da una vipera a Spiaggia Lunga

di FIlippo Limoncelli
Pubblicato il 6 Settembre 2019 9:11 | Ultimo aggiornamento: 6 Settembre 2019 9:11
Piombino, 37enne incinta viene morsa da una vipera a Spiaggia Lunga

Una vipera (foto ANSA)

LIVORNO – Paura a Piombino dove una donna incinta di 37 anni, ieri 5 settembre, è stata morsa da una vipera in spiaggia. I soccorsi sono stati difficoltosi a causa della posizione nella quale si trovava la donna: una scogliera a cui è possibile accedere solo tramite un sentiero. Dopo essere stata caricata su una barca, la futura mamma è stata prelevata da un’ambulanza che ha poi provveduto ad accompagnarla in ospedale. Infine, l’elisoccorso l’ha trasferita a Pisa per le cure necessarie.

La donna stava trascorrendo qualche ora a Spiaggia Lunga, nel tratto costiero settentrionale del comune di Piombino. La 37enne, all’ottavo mese di gravidanza, si trovava insieme al marito e stava camminando sul bagnasciuga quando è stata morsa da una vipera, sbucata dai grossi sassi che caratterizzano la spiaggia. Il marito avrebbe subito allertato i soccorsi, che però hanno avuto difficoltà a raggiungere la posizione della donna. La 37enne è stata soccorsa sulla scogliera, via mare, dalla guardia costiera. Trasportata via mare al porticciolo turistico di Salivoli, ad attenderla c’era un’ambulanza che l’ha trasportata all’ospedale a Piombino. Non è stato considerato necessario inocularle il siero antivipera, ma in considerazione dell’avanzato stato di gravidanza è stato deciso di trasferirla con l’elisoccorso all’ospedale di Pisa, dove poi è stata sottoposta a terapie sostitutive del siero, e quindi ricoverata. (fonte IL TIRRENO)