Piombino, esplosione su uno yacht al porto: tre ustionati. Tra loro un bimbo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 settembre 2014 16:17 | Ultimo aggiornamento: 21 settembre 2014 16:17
Piombino, esplosione su uno yacht al porto: tre ustionati. C'è anche un bimbo

Piombino, esplosione su uno yacht al porto: tre ustionati. C’è anche un bimbo

PIOMBINO (LIVORNO) – Tre persone sono rimaste ustionate nellesplosione avvenuta domenica mattina a bordo di uno yacht ormeggiato nel porto di Piombino (Livorno), in località Terre Rosse.

I feriti sono un uomo di 45 anni, una sua amica di 42 anni e il figlio di 8 anni della donna, tutti originari della provincia di Firenze.

L’uomo e la donna sono stati trasferiti d’urgenza in elicottero al centro grandi ustioni di Cisanello di Pisa, con ferite di secondo e terzo grado, mentre il bambino si trova in osservazione nel reparto di pediatria di Villamarina, con bruciature più lievi.

L’incidente è avvenuto poco dopo le 10 di domenica 21 settembre. Secondo quanto accertato dai vigili del fuoco l’esplosione è avvenuta al momento dell‘accensione per una perdita di benzina nel vano motore.