Pisa, Andrea Paolino morto a 16 anni mentre faceva il bagno nel laghetto

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 Giugno 2013 22:03 | Ultimo aggiornamento: 19 Giugno 2013 22:03
Pisa, Andrea Paolino morto a 16 anni mentre faceva il bagno nel laghetto

Pisa, Andrea Paolino morto a 16 anni mentre faceva il bagno nel laghetto (Lapresse)

SAN GIULIANO TERME (PISA) – Avrebbe compiuto 16 anni a settembre, Andrea Paolino, il ragazzo morto il 19 giugno sera mentre faceva il bagno in un laghetto privato a Campo, una frazione di San Giuliano (Pisa). Andrea è scomparso nell’acqua del laghetto, limacciosa e argillosa, subito dopo aver chiesto aiuto agli amici. Alcuni di loro si sono tuffati per cercare di aiutarlo ma non sono riusciti a raggiungerlo in tempo, né a trovarlo a causa della scarsa visibilità nell’acqua.

L’allarme è scattato poco dopo le 19. Il nucleo sommozzatori dei vigili del fuoco, proveniente da Livorno, ha impiegato mezz’ora per trovare il corpo di Andrea: era adagiato sul fondo a circa 5 metri di profondità. I vigili del fuoco hanno spiegato che in superficie l’acqua è molto calda ma già a 30 centimetri diventa gelata. Tutti i ragazzi, sempre secondo le prime informazioni, avevano mangiato qualcosa poco prima di fare il bagno. Spetterà comunque al medico legale stabilire le cause della morte, in seguito all’autopsia.

Quel laghetto che ha inghiottito i 16 anni di Andrea, ha libero acceso pur essendo situato in una proprietà privata: secondo quanto riportato dall’Ansa, in passato potrebbe essere stato utilizzato per alcune cave che sono nella zona. I residenti raccontano che, soprattutto in estate, i ragazzi ci andavano a fare il bagno.