Pisa, arresto cardiaco per una bimba di 2 anni in autostrada: salvata dalla Polizia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 ottobre 2018 10:23 | Ultimo aggiornamento: 18 ottobre 2018 10:23
pisa arresto cardiaco

Pisa, arresto cardiaco per una bimba di 2 anni in autostrada: salvata dalla Polstrada

PISA – Una bimba tedesca di 2 anni è stata salvata da un arresto cardiaco in autostrada, forse conseguenza di febbre alta e convulsioni, mentre era in viaggio coi genitori. È successo sull’A12, nel tratto in provincia di Pisa, dove una pattuglia della Polizia stradale l’ha prelevata dal pullman dove viaggiava e l’ha portata al pronto soccorso dell’ospedale di Pisa dove ora è in osservazione fuori pericolo di vita.

L’intervento della Polstrada è stato complesso. Nel pomeriggio di ieri, 17 ottobre, c’è stata una chiamata al 113 da un pullman in transito sull’A12. La centrale operativa ha inviato una pattuglia della Polstrada già vicina. La bimba, queste le ricostruzioni, era andata in arresto cardiaco e aveva perso conoscenza, e una passeggera del pullman è comunque riuscita con manovre di rianimazione di emergenza a farla riprendere.

Viareggio, bambina di 2 anni sta soffocando: polizia la salva

La bimba respirava con difficoltà. La pattuglia della sezione di Pisa, arrivata in pochi minuti sul posto, prima che le venisse un’altra crisi, l’ha messa sull’auto di servizio e, con il padre, è corsa all’ospedale di Pisa. Qui, i medici, già allertati, hanno proseguito la rianimazione e la piccola si è ripresa. Ora è fuori pericolo.

La bimba deve rimanere in osservazione. Comunque la famiglia tedesca potrà riprendere la crociera dal porto di Piombino (Livorno), dove aveva fatto scalo la loro nave prima di ripartire per Portofino (La Spezia), appena verrà dimessa dall’ospedale. Il padre ha ringraziato la pattuglia della Polstrada, salutando gli agenti in inglese definendola ‘My angels’.