Pisa, bidella picchiata dal genitore di un alunno a scuola

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 febbraio 2018 6:00 | Ultimo aggiornamento: 18 febbraio 2018 20:15
Una bidella di una scuola di Pisa è stata picchiata dal genitore di un alunno

Una scuola (Foto d’archivio)

PISA – Va ad accompagnare il figlio a scuola, ma si avvicina alla bidella e la colpisce. Così un uomo ha deciso di “vendicare” il figlio, che gli aveva raccontato di aver preso una pedata dalla donna.

L’ennesima storia di un genitore violento nei confronti di personale scolastico arriva da Pisa. Qui, racconta Donatella Lascar sul Tirreno, quella che sembrava una mattina come tante si è trasformata in un incubo per una bidella. La donna stava all’ingresso per controllare che i bambini entrassero. Ad un certo punto, quando stava ormai per chiudere il cancello, è stata aggredita da uno dei genitori. L’uomo le si è avvicinato e, racconta il Tirreno,  

prima le sferra un pugno e poi la stringe alla gola.Nessuno assistite al fatto perché il padre del bambino, prima di aggredire la donna, ha aspettato che se ne fossero andati tutti. L’uomo si è dileguato subito dopo l’aggressione mentre la custode, dolorante e sotto choc, è riuscita ad arrivare fino dentro la scuola dov’è stata soccorsa dai colleghi e dal personale docente una volta che è riuscita a raccontare cosa le era successo. A quel punto sono scattate le procedure del caso; è stata avvertita la dirigente scolastica che a sua volta ha chiamato i carabinieri che sono giunti subito sul posto. La vittima era talmente sotto choc e impaurita per quello che le era successo che inizialmente non voleva neanche che i carabinieri intervenissero e tanto meno andare in ospedale ma in seguito, è stata convinta ad andare al pronto soccorso per accertamenti.

Sembra che a provocare l’ira violenta del genitore sia stato un episodio accaduto il giorno prima, durante la festa per il martedì grasso, quando due bambini sono stati sgridati dalla custode dopo che si erano allontanati dall’aula in cui si stava festeggiando.

Continua il quotidiano toscano:

I bambini infatti, hanno raccontato ai genitori che la bidella non si era limitata a sgridarli ma che ad uno dei due aveva addirittura dato una pedata e a quanto pare il bambino colpito sarebbe stato proprio il figlio del genitore che ha malmenato la bidella.

Adesso la custode non vuole più tornare a scuola per paura. L’istituto ha avviato un’indagine interna. Mentre tra i genitori regna lo stupore: “Cose di questo tipo si sentono al telegiornale o si leggono sui giornali e non pensi mai che possano accadere anche dove vivi tu”, dicono. Invece è accaduto anche qui. Ed è solo l’ennesimo caso di violenza nei confronti del personale scolastico.