Pisa, caricato e ucciso da un toro: 66enne era nel recinto dei bovini della sua azienda

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Settembre 2018 19:17 | Ultimo aggiornamento: 2 Settembre 2018 19:17
toro pisa

Pisa, caricato e ucciso da un toro: 66enne era nel recinto dei bovini della sua azienda

PISA – Un agricoltore di 66 anni è morto dopo essere stato ripetutamente incornato da un toro di sua proprietà. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] L’incidente è avvenuto a Riparbella, in provincia di Pisa.

Secondo quanto si è appreso, l’uomo, 66 anni, è stato improvvisamente caricato dall’animale ed è stato un amico che oggi, 2 settembre, ha sentito le urla e ha assistito impotente alla reazione feroce del toro senza riuscire a intervenire. La vittima è stata aggredita all’improvviso mentre si trovava di spalle e stava pulendo il recinto dei bovini dove c’erano le mucche e il toro che in passato non avrebbe dato mai segni di aggressività.

L’animale ha colpito il 66enne alle spalle scaraventandolo a terra nel recinto e poi ha continuato a colpirlo con le corna mentre era a terra. Il personale sanitario del 118 non ha potuto far altro che constatarne il decesso mentre sul posto sono giunti anche i carabinieri che hanno informato l’autorità giudiziaria. La testimonianza dell’amico fa comunque pensare a un incidente improvviso e imprevedibile.