Pisa, ingegnere Fulgencio Obiang Esono scomparso dal 18 settembre

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 ottobre 2018 1:43 | Ultimo aggiornamento: 5 ottobre 2018 2:21
Pisa, ingegnere italiano Fulgencio Obiang Esono scomparso da 17 giorni

Pisa, ingegnere Fulgencio Obiang Esono scomparso dal 18 settembre

PISA – Fulgencio Obiang Esono è un ingegnere residente a Pisa dal 30 anni e originario della Guinea Equatoriale, ma che dal 18 settembre di lui si è persa ogni traccia. Esono è scomparso ormai da quasi 20 giorni e la sua famiglia ha lanciato un appello alla Farnesina affinché lo ritrovano.

L’uomo si era trasferito a Pisa nel 1988 per studiare  e dopo la laurea ha preso la cittadinanza italiana e ha iniziato a lavorare. In Italia si è costruito una famiglia e qui abitano la moglie, i figli e la sorella. Obiang non aveva mai fatto segreto delle sue critiche al regime dittatoriale di Teodoro Obiang Nguema Mbasogo in Guinea Equatoriale dal 1979.

Laura Montanari su Repubblica scrive che la famiglia teme che l’uomo possa essere stato rapito e incarcerato nella pigione di Black Beach

Cristiano Marcacci su Il Tirreno scrive che l’ingegnere era partito da Pisa diretto in Togo a Lomé per un colloquio di lavoro. Secondo i familiari, si trattava di una trappola per portarlo in Guinea Equatoriale e imprigionarlo. Ora la polizia di Pisa indaga sulla sua scomparsa e intanto la Farnsina è stata allertata dall’appello della sua famiglia che è molto preoccupata.