Pisa/ Ragazzo spagnolo, 27enne, si addormenta sulla spalletta, precipita nell’Arno e muore. A dare l’allarme alcuni passanti che hanno avvistato il corpo sul terrapieno che costeggia il fiume

Pubblicato il 16 Luglio 2009 11:17 | Ultimo aggiornamento: 16 Luglio 2009 11:17

Si addormenta sulla spalletta, precipita nell’Arno e muore. È quanto accaduto a un ragazzo spagnolo di 27 anni a Pisa. Secondo quanto appreso, il ventisettenne, si sarebbe addormentato dopo una notte trascorsa sui lungarni del centro cittadino. La caduta sarebbe avvenuta all’alba sul lungarno Mediceo.

Alcuni passanti dopo aver avvistato il corpo senza vita sul terrapieno che costeggia il fiume, hanno dato l’allarme. I carabinieri stanno ora ascoltando gli amici della vittima per ricostruire come abbia passato le sue ultime ore.