Pisa, ruba vestiti in un negozio: arrestato marocchino 40enne

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Ottobre 2019 15:21 | Ultimo aggiornamento: 28 Ottobre 2019 15:21
Una volante della polizia, Ansa

Una volante della polizia (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Ruba vestiti in un negozio e poi, fermato, aggredisce i poliziotti. Un marocchino di 40 anni è stato arrestato con l’accusa di aver rubato alcuni vestiti in un negozio di Pisa. Poi, una volta fermato, il 40enne ha aggredito anche gli agenti e per questo ora è accusato anche di resistenza a pubblico ufficiale.

Tutto è successo nel pomeriggio di domenica 27 settembre quando un commerciante pisano che aveva subito il furto di capi di abbigliamento di rilevante valore economico, ha segnalato sulla linea di emergenza “113”, di aver riconosciuto l’autore del furto che passeggiava tranquillamente in Via Cattaneo, con indosso uno dei capi di abbigliamento rubati. Le volanti, giunte immediatamente sul luogo della segnalazione, hanno individuato e fermato il soggetto, poi risultato essere C.H., un cittadino marocchino di circa 40 anni irregolare sul territorio nazionale. All’atto del controllo il cittadino marocchino, forte e corpulento, ha opposto veemente resistenza all’arresto, causando anche lesioni a due operatori della volante che in esito a quanto accaduto lo hanno arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e denunciato per furto in seguito al riconoscimento effettuato da parte del commerciante derubato. L’arrestato, posto a disposizione della A.G., è stato trattenuto in Questura in attesa della direttissima.

Fonte: Agi.