Pisa, muore improvvisamente in casa dopo cena a 23 anni. Malore? Choc anafilattico?

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 gennaio 2019 11:15 | Ultimo aggiornamento: 21 gennaio 2019 11:15
Pisa, muore improvvisamente in casa dopo cena a 23 anni. Malore? Choc anafilattico?

Pisa, muore improvvisamente in casa dopo cena a 23 anni. Malore? Choc anafilattico?

PISA – Ha cenato in casa con la famiglia, poi è andata in bagno e da lì non è più uscita. A trovarla senza vita è stato il padre, insospettito perché la figlia non usciva più. Teresa Rosa Cutaia, 23 anni, era lì morta, sul pavimento del bagno. E’ accaduto giovedì 17 gennaio a Mortellini di Pisa, in una casa di via Aurelia Sud.

Giovedì sera dopo cena Teresa era andata in bagno. Non vedendola uscire il padre ha provato a chiamarla più volte, senza ottenere risposta. Alla fine ha deciso di sfondare la porta. E lì, sul pavimento del bagno, ha trovato la sua giovane figlia senza vita.

Lui e la moglie hanno subito chiamato il 118, ma quando i soccorsi sono arrivati per la giovane donna era ormai troppo tardi. Ignote le cause della morte. Sul corpo della ragazza verranno effettuati gli esami autoptici che forse chiariranno che cosa ha ucciso Teresa. Secondo quanto scrive La Nazione, la giovane non soffriva di malattie particolari. Al momento l’ipotesi più probabile è quella di un malore improvviso o di uno choc anafilattico dovuto, magari, ad una allergia che la giovane non sapeva di avere. 

Teresa Rosa Cutaia era nata a Piombino ma da anni viveva a Pisa con i genitori, il fratello e la sorella. Lì aveva finito gli studi all’istituto alberghiero e adesso lavorava per alcuni servizi di catering, in attesa di una occupazione a tempo pieno.