Pisanu: “I No Tav non hanno possibilità di successo”

Pubblicato il 1 Marzo 2012 10:41 | Ultimo aggiornamento: 1 Marzo 2012 11:26

ROMA – ''Gli eversori devono convincersi che non hanno alcuna possibilita' di successo e che, prima o poi, dovranno cedere alla forza paziente della legge. La violenza politica e l'equidistanza tra Stato e terroristi hanno gia' insanguinato il nostro paese e penso che nessun normale cittadino voglia ripetere quelle tragiche esperienze''. A dirlo, in un'intervista all'Avvenire, il presidente della commissione Antimafia Beppe Pisanu.

L'ex ministro dell'Interno si dice ''convinto che polizia e carabinieri riusciranno a mantenere la calma dei forti, ma i valligiani civili, gli amministratori locali e i manifestanti in buona fede devono schierarsi dalla loro parte''. L'invio dell'esercito suggerito da Maroni non e una buona idea, afferma, perche' ''servirebbe solo a drammatizzare i rischi e a infuocare il clima''.

Per Pisanu la recessione aiuta i gruppi eversivi e ''il rischio che gli eversori si saldino con la protesta sociale piu' accesa e riescano a deviarla e' alto''. ''Per dare sbocco istituzionale alla protesta'', aggiunge, sarebbe stato ''meglio avere qualche estremista in Parlamento''.