Pizzo del Becco, Emanuele Milesi precipita e muore durante escursione

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 gennaio 2019 12:26 | Ultimo aggiornamento: 5 gennaio 2019 12:26
Emanuele Milesi precipita e muore in escursione sul Pizzo del Becco

Pizzo del Becco, Emanuele Milesi precipita e muore durante escursione

BERGAMO – Un giovane di 25 anni è morto precipitando sul Pizzo del Becco, nella provincia di Bergamo, durante una escursione il 4 gennaio. Il corpo di Emanuele Milesi, residente a Piazza Brembana, è stato recuperato dagli uomini del Soccorso Alpino e dai vigili del fuoco.

Secondo una prima ricostruzione, Milesi si era recato in montagna per una escursione ma quando i familiari non l’hanno visto rientrare in serata hanno dato l’allarme. Svito sono scattati i soccorsi, con il Soccorso Alpino e i vigili del fuoco che hanno battuto le probabili zone in cui il giovane poteva essersi diretti, tra cui il sentiero che porta ai Laghi Gemelli.

Dopo ore di ricerche il corpo di Emanuele è stato trovato il 5 gennaio sotto la parete sud-est del Pizzo del Becco, a 220 metri di quota. La salma del ragazzo, che era guardiano delle dighe dell’Enel e conosceva molto bene la zona, è stata recuperata e portata a Branzi, in attesa del trasferimento a Piazza Brembana, per i funerali.