Poggiardo (Lecce). Investe mortalmente ciclista, positivo all’alcol test: arrestato per omicidio stradale

di redazione Blitz
Pubblicato il 30 Novembre 2019 12:39 | Ultimo aggiornamento: 30 Novembre 2019 12:39
carabinieri foto ansa

Carabinieri in servizio, foto Ansa

ROMA – Tatiana Renna, una donna di 32 anni originaria di Cellino San Marco in provincia di Brindisi, è morta mentre stava attraversando in bicicletta un incrocio sulla strada provinciale che collega Maglie e Castro (Lecce).

La donna era residente nel Comune di Poggiardo in provincia di Lecce: è stata travolta da un’auto condotta da un 44enne sempre di Poggiardo, poi arrestato per omicidio stradale essendo risultato positivo ai test sull’assunzione di sostanze alcoliche cui è stato sottoposto all’ospedale di Scorrano. I rilievi sono stati eseguiti dai carabinieri della Compagnia di Maglie.

E sempre in queste ore è stato denunciato per omicidio stradale anche un 46enne di Prato che, alla guida di un furgoncino, la sera di venerdì 29 novembre a Montelupo Fiorentino ha travolto, causandone la morte, Adnad Arshad, un pachistano di 25 anni richiedente asilo e ospite del centro di accoglienza di Camaioni.

I Carabinieri hanno rilevato che il conducente, che si era subito fermato e aveva chiamato per primo i soccorsi, aveva un tasso alcolemico di poco sopra gli 0,5 grammi per litro. Questo, dunque, il particolare che ha aggravato nel corso della notte la posizione del 46enne. Il suo veicolo è stato posto sotto sequestro. Il corpo del giovane pachistano è stato portato nel reparto di medicina legale a disposizione del pm Leopoldo De Gregorio per l’autopsia.

Fonte: Repubblica, Ansa