Pomezia, incendio cartiera Deodati Ecocar: sul posto unità rischio ambientale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 febbraio 2018 8:48 | Ultimo aggiornamento: 3 febbraio 2018 10:33
(foto d'archivio)

(foto d’archivio)

POMEZIA – Un vasto incendio è divampato nella notte tra venerdì 2 e sabato 3 febbraio, in una cartiera a Pomezia, vicino a Roma. Sul posto vigili del fuoco con autobotti e anche l’unità per il rischio ambientale.

La cartiera, la Deodati Ecocar, interessata dall’incendio non è distante dalla EcoX, il deposito di imballaggi andato a fuoco nel maggio scorso creando una nube tossica che interessò anche alcuni quartieri di Roma sud.

Le squadre dei vigili del fuoco sono state impegnate per tutta la serata di ieri e della notte per domare le fiamme ed impedire la distruzione della struttura. Dai Castelli, da Pomezia e da Roma i pompieri hanno circoscritto non senza difficoltà il rogo. Per tutta la notte residenti di Pomezia e dei comuni limitrofi hanno lamentato la presenza di fumo. Si indaga per capire cosa ha scatenato l’incendio.

Al vaglio degli investigatori le registrazioni di alcune telecamere di sorveglianza per chiarire le cause del rogo.