Pomezia, si addormenta con la sigaretta accesa. Muore intossicata

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 febbraio 2015 13:01 | Ultimo aggiornamento: 4 febbraio 2015 13:01
I vigili del fuoco

I vigili del fuoco

POMEZIA – Si addormenta con la sigaretta accesa a letto e muore intossicata dopo che si è sviluppato un incendio in camera. È successo martedì 3 febbraio a Pomezia, in un appartamento al sesto piano di via Singer. La vittima è una quarantaduenne. Soccorsi  e ricoverati gli anziani genitori della donna che dormivano nella stanza accanto. Dopo una chiamata sono intervenuti sul posto i vigili del fuoco e i carabinieri che hanno subito evacuato l’edificio.